Cartografia nel 1500

Locanda dell'Amorosa - Sinalunga - Siena - Toscana - Italia

Nella Thusciae Descriptio autore Hieronimo Bellarmato di Abramo Ortelio, tavola stampata nel 1573 ad Anversa ed inserita nel Theatrum Orbis Terrarum, l'Amorosa è presente. La Thusciae Descriptio è una riduzione della famosa Chorographia Thusciae che, sostanzialmente, può essere considerata la prima carta geografica moderna della Toscana. Tale carta fu disegnata da Girolamo Bellarmato nel 1536 e riproposta poi, con una grafica più semplice, dall'Ortelio.

È ragionevole ipotizzare che, in una carta di così ampio respiro, non sarebbe stato riportato il centro dell'Amorosa se non avesse avuto una certa importanza. L'Amorosa è presente anche in altre carte dell'epoca: in quella del 1570 circa disegnata da Claudio Duchetti e della quale l'Ortelio ne fece un'incisione ad un solo colore per le Tabulae Geographicae; nella Thuscia del 1584 di Gerardo Mercatore ed in altre più recenti.